recensioni!

lunedì 7 maggio 2018

Wrap Up! #Aprile2018

Bentornati, lettori!
Oggi vi mostro i libri che ho letto durante il mese di aprile. Non sono moltissimi, ma, considerando il periodo scolastico pieno di interrogazioni e verifiche, posso dire di ritenermi soddisfatta.
Iniziamo subito!


1) "Fandom", di Anna Day
E' stata sicuramente la lettura migliore del mese, il libro mi è piaciuto moltissimo! Non ve ne parlo molto ora in quanto potete leggere tutto quello che ne penso a riguardo nella RECENSIONE
Trama:
Finalmente il gran giorno è arrivato, Violet è pronta. Pronta per incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, La Danza delle forche. Violet lo sa recitare a memoria, ne conosce ogni battuta. Se potesse esprimere un desiderio, chiederebbe di poterci vivere dentro ed essere Rose, la protagonista perfetta. Dovendo fare i conti con la realtà, Violet si accontenta di presentarsi all’evento come cosplayer di Rose e mettersi in fila per l’autografo dei suoi idoli. Soprattutto per quello dell’attore che interpreta Willow, l’eroe più bello di sempre – darebbe ogni cosa per far colpo su di lui. Proprio nel momento in cui il ragazzo si complimenta con lei per il suo costume accade qualcosa di inaspettato. Un terremoto. Urla. Il buio. Violet riapre gli occhi e qualcosa è cambiato. Le guardie corrono ovunque impazzite. Ma è solo quando un proiettile colpisce Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet capisce. Capisce che adesso non è più solo a un evento in costume per appassionati di fantasy. Adesso quella è la realtà. Adesso lei è dentro la storia e la protagonista del suo romanzo preferito è appena morta. Violet ora può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine… E sperare che tutto vada come è stato scritto.

Voto: 4/5✨

2) "Shatter me", di Tahereh Mafi
Avevo aspettative altissime per questo libro, che purtroppo, sì, mi è piaciuto, ma non quanto pensavo...
Sicuramente continuerò la trilogia molto presto, perché sono molto curiosa di sapere cosa succederà ai personaggi!
Trama:
264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.
Voto: 3/5✨

3) "Uno di noi sta mentendo", di Karen M. McManus
Ho letto questo libro per il gruppo di lettura #CuoriDiInchiostro .
Molto scorrevole e i personaggi sono caratterizzati bene, purtroppo il modo in cui si è concluso non mi è piaciuto per niente!
Trama:
Cinque studenti sono costretti a trascorrere un'interminabile ora di punizione nella stessa aula. Bronwyn, occhiali e capelli raccolti da studentessa modello, non ha mai infranto le regole in vita sua e vive per essere ammessa a un'università prestigiosa e rendere fieri i suoi genitori. Nate, capelli scuri disordinati e un giubbino di pelle malandato, è in libertà vigilata per spaccio di erba e sembra a un passo dall'andare completamente alla deriva. Cooper, il ragazzo d'oro con cui tutte vorrebbero stare, è la star della scuola e sogna l'ingaggio in una grande squadra di baseball. Addy, una chioma di folti ricci biondi e un viso grazioso a forma di cuore, sta cercando di tenere insieme i pezzi della sua vita perfetta. Infine Simon, l'emarginato, lo strano, che, per prendersi la sua rivincita su chi lo ha sempre trattato male, si è inventato una app che rivela ogni settimana dettagli piccanti della vita privata degli studenti. Pur conoscendosi da anni, non possono certo definirsi amici. Qualcosa li unisce, però. Nessuno di loro è davvero e fino in fondo come appare. Ognuno di loro dietro alla facciata "pubblica" nasconde molto altro, un mondo di fragilità, insicurezze e paure, ma anche di segreti piccoli e grandi di cui nessuno, o quasi, è a conoscenza. Da quell'aula solo in quattro usciranno vivi. All'improvviso e senza apparente motivo, Simon cade a terra davanti ai compagni e muore. Non appena si capisce che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo di Bronwyn, Nate, Cooper e Addy inizia a vacillare. E crolla definitivamente quando la polizia scopre che i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon sono proprio loro. In men che non si dica, i quattro ragazzi da semplici testimoni diventano i principali indagati dell'omicidio...
Voto: 3.5/5 ✨

4) "Sette minuti dopo la mezzanotte", di Patrick Ness
Era da un bel po' di tempo che avevo puntato questo libro!
Non ha molte pagine, appena 100, se non erro; si legge molto in fretta e ha un forte significato.
Consigliato a tutti! 
Trama:
Il mostro si presenta a Conor sette minuti dopo la mezzanotte. Puntuale. Ma non è il mostro che Conor si aspettava, l'orribile incubo fatto di vortici e urla che lo tormenta ogni notte da quando sua madre ha iniziato le cure mediche. Questo mostro è diverso. È un albero. Antico come una storia perduta. Selvaggio come una storia indomabile. E vuole da Conor la cosa più pericolosa di tutte. La verità.
Voto: 4/5 ✨

5) "Amleto", William Shakespeare
In letteratura inglese stavamo proprio studiando Shakespeare e ho pensato che non sarebbe esistito momento migliore per iniziare "Amleto", che, tra l'altro, volevo leggere da molto!
Trama:
La vicenda che Shakespeare doveva mettere in scena era, senza mezzi termini, il rapporto di una mente umana con la vita, e il suo problema, allora, era quello di far muovere Amleto, con la sua "prodigiosa consapevolezza" (Henry James), su un terreno adeguato al personaggio e alla sua ricerca. Poiché tutta la vita doveva essere messa in discussione, sottoposta all'analisi, al dubbio di un Amleto che è l'unico moderno, Shakespeare crea una struttura supremamente elastica e comprensiva, capace di abbracciare pianto e riso, ragione e follia, amore e odio; di passare da un universo domestico a un paesaggio sconfinato, da un salone di corte a un campo militare, da una fortezza a un cimitero. Se bene guardiamo l'Amleto, vediamo come ogni esperienza umana vi venga rappresentata. Tutta la vita; e più ancora: la vita vista come immagine di se medesima, come teatro.
Voto: 3.5/5✨

Il Wrap Up finisce qui! Spero vi sia piaciuto!
Fatemi sapere con un commento, se vi va, qual è stato il libro migliore che avete letto durante aprile.
Alla prossima,
xoxo!💋





10 commenti:

  1. Quanto bei libri! 😍Uno di noi sta mentendo mi incuriosisce tantissimo! Vorrei tanto leggerlo prima o poi, magari in lingua originale😉

    RispondiElimina
  2. "Fandom" e "Sette minuti dopo la mezzanotte" sono dei romanzi fantastici!! 😍😍

    RispondiElimina
  3. Non ho letto nessuno di questi libri ma ho già acquistato Shatter Me e non vedo l'ora di leggerlo! E vorrei tanto leggere anche Sette Minuti dopo la Mezzanotte *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sette minuti dopo la mezzanotte te lo consiglio!!

      Elimina
  4. Shatter me sono molto curiosa di leggerlo ❤

    RispondiElimina