recensioni!

sabato 3 marzo 2018

Wrap Up! #Gennaio-Febbraio2018



Bentornati, lettori!
Oggi vi parlo dei libri letti non solo a gennaio, ma anche a febbraio: questo perché proprio a febbraio ho letto solo un libro e postare un articolo con solo un libro, non mi sembrava una buona idea. Così ho pensato di unire le due cose!
Iniziamo subito con quelli di gennaio!❤


1) "Il cielo è ovunque", Jandy Nelson
Non ve ne parlo molto ora, perché ne ho scritto una recensione un po' di tempo fa e che potete leggere QUI!
Sappiate solo che mi è piaciuto moltissimo e ve lo straconsiglio! E' una lettura scorrevole, con personaggi ben caratterizzati e la storia è davvero bella.
Trama:
Lennie, 16 anni, ha sempre vissuto dietro le quinte, ben contenta di lasciare le luci dei riflettori alla sorella maggiore Bailey. Così, quando quest'ultima muore all'improvviso, Lennie si ritrova scaraventata in un mondo di cui non ha mappe né riferimenti, completamente alla deriva. Per tenere ferma la barca della vita, Lennie si rende conto di aver bisogno di cose molte diverse, praticamente opposte, che solo due persone sembrano capaci di offrirle: Toby, l'ex ragazzo di Bailey, è l'unico che capisce il suo dolore, e Joe, che si è appena trasferito in città, ha da regalarle quella energia e quella musica che lei teme di aver perso per sempre. Ma sole e luna non possono stare nello stesso cielo, e Lennie si ritroverà a dover affrontare il più antico dei dilemmi: stare accovacciati di fronte alla piccola luce di un fuoco che muore, o prendere il coraggio a due mani e alzarsi ad affrontare il buio, in cerca di una luce più grande?
Voto: 4/5✨


2) "Aristotle and Dante discover the secret of the Universe", Benjamin Alire Sàenz 
Cosa NON è questo libro.
Erano...anni! -e non scherzo- che avevo questo libro in wishlist, ma ho sempre avuto paura di iniziarlo pensando che in inglese fosse troppo difficile -e invece non lo è affatto-. Me lo hanno regalato a Natale e l'ho divorato in poco più di un giorno. Vorrei provare a farne una recensione -si, provare, perché non so come farò a dire tutto quello che penso di questo libro in poche righe- il prima possibile!
Trama:
Aristotle is an angry teen with a brother in prison. Dante is a know-it-all who has an unusual way of looking at the world. When the two meet at the swimming pool, they seem to have nothing in common. But as the loners start spending time together, they discover that they share a special friendship—the kind that changes lives and lasts a lifetime. And it is through this friendship that Ari and Dante will learn the most important truths about themselves and the kind of people they want to be.
Voto: 5/5✨

3) "Il blu è un colore caldo", Julie Maroh
Recentemente sentivo parlare spesso di questa Graphic Novel, tanto che ho deciso di leggerla -con aspettative altissime!-. Purtroppo la storia non mi è piaciuta quanto mi aspettavo e le graphic novel non sono proprio per me🙈
Trama:
Il primo sguardo tra due persone destinate a innamorarsi può essere un evento sconvolgente: una scossa destinata a far tremare le fondamenta di una vita banale, un'esplosione di colore che ravviva un mondo altrimenti grigio. È quello che accade a Clémentine 15 anni, in un pomeriggio qualsiasi, quando una macchia di colore si fa strada verso di lei tra la folla: una testa dai capelli tinti di blu, un paio d'occhi dello stesso colore che per i mesi a venire invaderanno, notte dopo notte, ogni suo sogno. Eppure, la storia di Clementine non è solo una storia d'amore. È una storia di vergogna, di negazione, di rabbia, di insicurezza: perché il nome della sua ossessione è Emma, e in un mondo intriso di pregiudizi vivere la propria omosessualità alla luce del sole può provocare fratture emotive insanabili, e deviare per sempre il corso di un'esistenza.
Voto: 2/5✨


4) "Il problema è che ti amo", Jennifer L. Armentrout
Non conoscevo questo libro e non penso lo avrei mai letto se non me l'avesse consigliato più e più volte una mia amica, e devo dire che mi è anche piaciuto molto! Una storia piena di significato e che tratta anche temi importanti.

Trama:
Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. Circondata dall'affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un'occasione l'ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare che sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante.
Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?
Voto: 3.5/5✨

5) "Chiamami col tuo nome", André Aciman

Con l'uscita del film, questo libro era OVUNQUE e TUTTI ne parlavano benissimo, così ho deciso di iniziarlo anch'io.
Ho trovato molto lento lo stile di scrittura di Aciman, neanche i personaggi mi sono piaciuti molto. Preferisco il film, ma anche questo non è stato all'altezza di quanto mi aspettavo...!
Trama:
Vent'anni fa, un'estate in Riviera, Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un brillante professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, Elio aspetta come ogni anno «l'ospite dell'estate, l'ennesima scocciatura»: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, subito conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti, quasi sfacciati. Anche Elio ne è irretito.
I due ragazzi condividono conversazioni appassionate su libri e film, discussioni sulle loro comuni origini ebraiche, e poi nuotate mattutine, partite a tennis, corse in bici e passeggiate in paese. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso. La scoperta di quei giorni estivi e sospesi in Riviera e di un'afosa notte romana è quella, irripetibile, di un'intimità totale, assoluta. Perché l'intensità, la forza di quell'esperienza, l'autenticità di quei sentimenti sono destinate a rimanere insuperate.

Voto: 1.5/5✨

6) "Red", Kerstin Gier (RILETTURA)
Ero a casa di mia cugina quando lei mi guarda e mi chiede se avessi mai letto la trilogia delle gemme e, dopo la mia risposta negativa, mi ha praticamente buttato addosso questo libro😂
Ho impiegato tre giorni per leggere questi libri, un libro al giorno, tanto che erano scorrevoli, divertenti e coinvolgenti! Li ho adorati! Infatti verso dicembre sono riuscita a recuperare la trilogia in cartaceo e ne ho approfittato per rileggere questo primo libro!
Lo trovate anche nell' articolo sulla classifica dei 10 libri più belli letti nel 2017!
Trama:
Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: rossa di capelli, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...
Voto: 5/5✨
E ora passiamo all'unico libro letto a febbraio!

1) "Non so chi sei, ma io sono qui", di Becky Albertalli
Mi è piaciuto davvero moltissimo e penso che ne scriverò una recensione al più presto possibile! Aspetto con ansia il film, speriamo sia all'altezza😍
Trama:
Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.
E queste sono state le mie letture nei primi due mesi dell'anno. Avete letto qualcuno dei libri citati qui? Avete aggiunto almeno un titolo tra questi nella vostra wishlist?
Alla prossima,
xoxo!💋


16 commenti:

  1. Quasi tutti i libri che hai citato sono nella mia wishlist😂 mi spiace che chiamami col tuo nome non ti sia piaciuto😔io l'ho adorato! Devo recuperare il film☺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho preferito il film al libro!

      Elimina
  2. Quanti bei libri da recuperare! 😍

    RispondiElimina
  3. Bellissime letture, molte sono in WL

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Il più bello della trilogia, a mio parere!

      Elimina
  5. Sono tutti libri bellissimi che voglio leggere o che ho già letto

    RispondiElimina
  6. Non so chi sei, ma io sono qui mi incuriosisce molto, sono curiosa di leggere la tua recensione!

    RispondiElimina
  7. "Chiamami col tuo nome" e "Il blu è un colore caldo"😍

    RispondiElimina